Notizie

Obbligo vaccinale per i Professionisti sanitari

06-Apr-2021

Gentile Collega,

il Decreto Legge 1 aprile 2021 n.44 ha disposto l'obbligo vaccinale anti SARS-CoV-2 per gli esercenti le professioni sanitarie e gli operatori di interesse sanitario che svolgono la loro attività nelle strutture sanitarie, sociosanitarie e socio-assistenziali, pubbliche e private, nelle farmacie, parafarmacie e negli studi professionali.

La vaccinazione, che dovrà essere effettuata entro il 31 dicembre 2021, salvo accertato pericolo per la salute, in relazione a specifiche condizioni cliniche documentate, attestate dal medico di medicina generale, costituisce requisito essenziale per l’esercizio della professione e per lo svolgimento delle prestazioni lavorative.

Come stabilito dal D.L. n. 44/2021, l’OPP è tenuto a trasmettere alla Regione Piemonte l’elenco delle proprie Iscritte e dei propri Iscritti. La Regione Piemonte, di conseguenza, si occuperà di verificare lo stato vaccinale di ciascuno dei soggetti rientranti nel predetto elenco e di segnalare alle rispettive Aziende Sanitarie di residenza i nominativi delle professioniste e dei professionisti che non risultano vaccinati. Le Aziende Sanitarie, a loro volta, contatteranno gli interessati al fine di invitarli formalmente a sottoporsi alla somministrazione del vaccino anti SARS-CoV-2, indicando le modalità e i termini entro i quali adempiere all'obbligo.

L’inosservanza del suddetto obbligo comporterà la sospensione - fino all’assolvimento degli adempimenti vaccinali - dal diritto di svolgere prestazioni o mansioni che implichino contatti interpersonali o comportino il rischio di diffusione del contagio da SARS-CoV-2.

Clicca qui per consultare il Decreto Legge 1 aprile 2021 n.44

Con la speranza di averTi fornito informazioni utili e restando a Tua disposizione per ogni chiarimento in merito, Ti salutiamo cordialmente.

Il Presidente
Giancarlo MARENCO

La Vicepresidente
Georgia ZARA

Il Segretario
Riccardo BERNARDINI

Il Tesoriere
Andrea LAZZARA