Gruppi di Lavoro

GDL Psicologia dell'Emergenza

Partecipanti: Stefania Greco ,Francesca Ponzalino, Noemi Bertinotti , Alessandra Simonetto, Marianna Rudino, Simona Fiorentino, Riccardo Arduini, Claudia Sola, Chiara Sapia

Consigliere Referente: Barbara La Russa e Francesca Sicuro

Coordinatore/trice: Donatella Galliano

Descrizione:

Ricadute per la comunità professionale:

Sviluppare consapevolezza sulle conoscenze e sui tratti caratteristici della professione, che la rendono disciplina trasversale a diversi settori di lavoro, anche di tipo tecnico.
Promuovere nella comunità professionale i fondamenti della psicologia dell’emergenza, lavorando sulla informazione e sulla formazione preventiva.
Promuovere tra i colleghi la cultura della sicurezza,  dell’autoprotezione e della protezione.
Promuovere la conoscenza necessaria per operare in un contesto di emergenza, sviluppando adeguate competenza tecniche e non tecniche.


Obiettivi: Il GDL si propone di raccogliere l’attenzione della comunità professionale intorno ad una disciplina che negli ultimi anni è diventata un punto di riferimento per una larga rete di professionisti del soccorso, assicurando ai cittadini coinvolti in eventi avversi un’assistenza psicologica qualificata e adeguata all’offerta garantita in ordinario e uno specifico supporto psicologico ai soccorritori. Il gruppo si propone di approfondire la consapevolezza delle dinamiche personali e comunitarie espresse dai sopravvissuti, la gestione dei processi decisionali, l’operatività sul campo nel rispetto della normative e delle buoni prassi riconosciute a livello internazionale. La gestione di una emergenza non può prescindere da una visione psicologica globale dei contesti e dei processi, poiché la resilienza e qualunque azione riparativa e ricostruttiva – interna come esterna – passa necessariamente attraverso il vissuto delle persone.
Il gruppo intende sviluppare un percorso di lavoro rivolto ai colleghi interessati, che faciliti forme di relazione e scambio professionale, attraverso le modalità concordate con il Consiglio dell’Ordine.
Considerando che la nascita del GDL coincide con una situazione di emergenza che ha assunto carattere nazionale, Covid-19, il primo obiettivo di lavoro viene dettato non solo dalla programmazione ma dalla necessità di dare un contributo psicologico alla gestione della situazione straordinaria.

Attività del GDL in straordinario:
- Mantenimento di un costante contatto con tutte le istituzioni coinvolte nella gestione dell’emergenza, attraverso il Consiglio dell’Ordine
- Attivazione di iniziative finalizzate al supporto psicologico dei cittadini in concerto con le Istituzioni sanitarie e di protezione civile.
- Confronto costante con la comunità scientifica e con la rete dei soccorsi attraverso l’invito di esperti durante i lavori del gruppo.

Attività del GDL in ordinario:
- Programmazione di seminari in rete - webinar - per la diffusione delle informazioni di settore
- Programmazione di un Corso ECM FAD con la partecipazione di altre professionalità del soccorso
- Programmazione di un convegno a carattere nazionale su temi di alto interesse professionale