Eventi



SunMonTueWedThuFriSat
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930    

I prossimi eventi

Clinica dell'invidia e della gelosia
06/06/2020

da SABATO 6 GIUGNO a SABATO 6 GIUGNO - on line

dalle ore 9.30 alle ore 13.00 iscrizioni entro il 4 giugno

Invidia e gelosia, due affetti che si incontrano nella relazione analizzante-analista. L’invidia si rapporta all’oggetto di godimento dell’altro. Essa apre la via al desiderio e si gioca quindi sull’asse speculare. La gelosia, invece, convoca il narcisismo, come ferita ma anche il godimento come odio geloso. Occorre possedere l’oggetto per aver timore che un altro ce lo porti via.

Invidia e gelosia Invidia e gelosia (264 KB)

 


Il cibo per: una visione integrata e sistemica dell'alimentarsi e dell'alimentazione
06/06/2020

da SABATO 6 GIUGNO a DOMENICA 7 GIUGNO - on line

Il convegno, che prevede anche 9 crediti ECM, vuole offrire una connessione multidisciplinare sui temi del cibo e dell'alimentarsi, dal punto di vista psicologico e medico, sociale e nutrizionale. AMeC si pone infatti da tempo l'obiettivo della umanizzazione della medicina e in tal senso propone interventi complementari e multidisciplinari nel campo della salute psicologica, sociale, organica.

Il cibo per: una visione integrata e sistemica dell'alimentarsi e dell'alimentazione Il cibo per: una visione integrata e sistemica dell'alimentarsi e dell'alimentazione (1007 KB)


Bambini e adolescenti, quarantena ed emergenza covid-19 Aspetti Clinici, Assistenziali e Psicologici
07/06/2020

da VENERDI 7 MAGGIO a VENERDI 7 AGOSTO - on line

Corso di Formazione a Distanza ECM

Per consultare il programma, per tutte le informazioni tecniche e formative, consultare le pagine dedicate all’evento

 


Le psicosi in scena: immagine, gioco, disegno, corporeità. Post-junghiani e post-freudiani a confronto
07/06/2020


da DOMENICA 7 GIUGNO a DOMENICA 7 GIUGNO - on line

Ore 10:00-13:00 e 15:00-17:00
Con Angelo Malinconico
Partecipazione gratuita

Nell’approccio alle psicopatologie gravi, l’ermeneutica e l’uso dell’interpretazione verbale rappresentano modalità operative senz’altro utili ma spesso insufficienti, talora inattuabili. Si verifica allora la necessità di ricorrere a modalità comunicative extra-verbali, le uniche capaci di determinare sommovimenti davvero trasformativi. Questo, almeno, nella grande maggioranza dei casi di schizofrenia. C.G. Jung e Gaetano Benedetti sono senz’altro i più importanti sostenitori di tali approcci, così come Harold Searles, altro pioniere e sostenitore della psicoterapia analitica delle schizofrenie. Il seminario si snoderà a partire dalle riflessioni benedettiane, di carattere psicoanalitico e fenomenologico, sui processi di identificazione/differenziazione tra Sé e l’altro; illustrerà la ricerca in sinergia tra gli epigoni di Benedetti (in special modo Maurizio Peciccia) e gli scopritori dei neuroni specchio. Verranno illustrate, quindi, due “vie nuove” nell’approccio al soggetto portatore di schizofrenia: la Terapia Amniotica e il Disegno Speculare Progressivo Terapeutico. Tali modelli d’intervento saranno sistematicamente ricondotti alla riflessione junghiana sul ruolo dell’immagine in terapia e confrontati con il Gioco della Sabbia, secondo il modello di Paolo Aite e le ricerche del relatore.

Informazioni e iscrizioni: info@ipap-jung.eu; www.ipap-jung.eu


Maggiori informazioni qui


Lo psicologo nella gestione della crisi da sovraindebitamento sulla gestione della crisi da sovraindebitamento e problematiche correlate
09/06/2020


da MARTEDI 9 GIUGNO a MARTEDI 16 GIUGNO - on line

La formazione è completamente gratuita e si svolgerà nelle giornate del 9,10 e 16 giugno ORE 16.30-19.00
In modalità webinar su piattaforma Zoom, con la possibilità di scaricare i materiali integrativi dal sito web e di contattare direttamente i formatori.

Interverranno agli incontri diverse figure professionali:
avvocati, dottori commercialisti, psicologi e matematici esperti della problematica del sovraindebitamento ed educazione finanziaria. Un corso davvero unico nel suo genere.

Il corso è promosso dalla Biblioteca Universitaria IUSTO, nell'ambito del progetto “Non farti usare. In biblioteca per un uso responsabile del denaro”,
finanziato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo nel Piano Cultura Futuro Urbano.

Per maggiori informazioni clicca qui


Psicoterapia individuale e di gruppo attraverso lo schermo
21/06/2020


da DOMENICA 21 GIUGNO a DOMENICA 21 GIUGNO - on line

Zoom Education
Ore 10:00-13:00 e 14:30-17:00
Con Vanda Druetta e Salvatore Gullo
Partecipazione gratuita

Come transitiamo con la psicoterapia individuale e di gruppo nell’online? Una pratica clinica senza la presenza fisica può essere davvero efficace? Quali le implicazioni, i vantaggi e gli svantaggi del setting digitale? Il connubio psicoterapia e tecnologia è ormai diffuso e reso ancora più urgente in conseguenza dell’attuale situazione emergenziale e post-emergenziale. Proprio per questo, servono spazi di riflessione e di condivisione, che costituiscano occasioni di approfondimento sulle modificazioni e sugli aggiornamenti della teoria e della pratica, di familiarizzazione e conoscenza dei nuovi paradigmi all’interno dei quali ci muoviamo professionalmente sia nella pratica clinica individuale sia nella dimensione terapeutica di gruppo. Nel corso del seminario, in particolare, condivideremo l’attuale punto di arrivo delle psicoterapie online, ricercando ciò che è utile e individuando ciò che ancora manca all’ambiente clinico digitale. Sarà incentivato un passaggio dall’esperienza soggettiva con le terapie online a un pensiero più condiviso e confrontabile, anche con il supporto della ricerca empirica in psicoterapia sui gruppi.

Informazioni e iscrizioni: info@ipap-jung.eu; www.ipap-jung.eu

Maggiori informazioni qui


#iorestoincarcere.La detenzione all’epoca della COVID19
22/06/2020

da LUNEDI 22 GIUGNO a MARTEDI 22 SETTEMBRE - on line

Corso di Formazione a Distanza ECM

Per maggiori informazioni clicca qui


Il Disturbo da Gioco d’Azzardo.Inquadramento su diagnosi, principali interventi terapeutici e ruolo del servizio pubblico
25/06/2020

da GIOVEDI 25 GIUGNO a VENERDI 25 SETTEMBRE - on line

Corso di Formazione a Distanza ECM

Per maggiori informazioni clicca qui


Corso di Alta Formazione “Le dipendenze: dalle neuroscienze alla valutazione forense. Un modello integrato
26/06/2020

da VENERDI 26 GIUGNO a DOMENICA 28 GIUGNO - Milano

Orari: 26/6 dalle 14 alle 18, 27 e 28/6 dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18

Il concetto nosografico di dipendenza ha subito nell’ultimo decennio un'importante e radicale rivoluzione; l’emergere delle dipendenze comportamentali, la diversificazione e eterogeneità delle dipendenze tossicomaniche, la ricaduta sanitaria e giuridica della manifestazione patologica, e della sua gestione tra servizi pubblici e privati convenzionati, ha richiesto sempre di più una osservazione e una approccio multidisciplinare. La formazione continua e integrata di sistemi di diagnosi, di profilatura, di intervento di rete, chiede al professionista di possedere e di assimilare diverse prospettive per poter realizzare una azione attenta e misurabile in termini non solo di output ma anche di outcome. Nell'ambito dell'intervento, si inserisce abitualmente anche la dimensione giudiziaria, con i diversi profili della valutazione peritale del consumatore di sostanze, in un contesto complesso che è spesso risolutivo anche rispetto all'iter di trattamento futuro ed alla collocazione del paziente. Il corso si propone di accompagnare il discente dalla analisi dei modelli avanzati diagnostici, passando attraverso la definizione di processi pragmatici di intervento, con un attento sguardo alla integrazioni con diverse figure professionali, per arrivare ad una presa in carico di precisione ed efficace, comprensiva anche dei diversi profili del rapporto tra il paziente, la Giustizia, e le valutazioni peritali.

Per maggiori info clicca qui

 

 


Sogno e immaginazione nella psicoterapia digitale. Il trattamento clinico di paura, ansia e incubi in un tempo di incertezza e isolamento
27/06/2020


da SABATO 27 GIUGNO a DOMENICA 28 GIUGNO - on line

Zoom Education
Ore 16:00-22:00
Con Stephen Aizenstat e Alia Aizenstat
Partecipazione gratuita

Il workshop annuale internazionale, giusto quest’anno alla sua terza edizione, intende esplorare anzitutto come le identità digitali possano essere integrate nel processo psicoterapeutico, in particolare attraverso il modello del Virtual Identities Integration Treatment (VIIT): una metodologia clinica per lavorare con individui, famiglie e adolescenti. Anche attraverso esempi clinici, gli studenti apprenderanno come stabilire confini digitali, sviluppare la responsabilità digitale e lavorare con le identità digitali considerate come opportunità per l’immaginazione. Si approfondirà inoltre l’applicazione del VIIT anche nella psicoterapia di gruppo con adolescenti. Nella seconda parte, attraverso la metodologia del Dream Tending, verrà data attenzione al lavoro psicoterapeutico con gli incubi e le cosiddette “immagini intollerabili”. Soprattutto in tempi di incertezza e crisi, infatti, possono accentuarsi sogni angosciosi, che traggono origine sia da condizioni collettive sia da esperienze individuali. Verrà esplorato il potenziale terapeutico di tali immagini e, attraverso un processo in cinque fasi, il loro potenziale rigenerativo.

Informazioni e iscrizioni: info@ipap-jung.eu; www.ipap-jung.eu

Maggiori informazioni qui



Open Day Scuola COIRAG
29/06/2020

da LUNEDI 29 GIUGNO a LUNEDI 29 GIUGNO - on line

Come scegliere la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia? Quale immagine abbiamo dello Psicoterapeuta e che professione sarà quella dello Psicoterapeuta che uscirà dalla Scuola della Coirag? Quali sono le materie del Piano didattico? Cosa significa fare un Gruppo esperienziale in una Scuola di Psicoterapia? Che tipo di supervisione si garantisce all’allievo e fare la Coirag significa lavorare solo con i gruppi? Cos’è Analisi istituzionale? Queste sono alcune delle domande che spesso circolano tra gli Psicologi e i Medici quando si avvicinano alla formazione specialistica in Psicoterapia. L’open day del 29 giugno proverà ad entrare attraverso le stanze di zoom nel mondo delle rappresentazioni e dei sogni di chi è curioso di conoscere la Coirag, la Sua Scuola, i suoi docenti oltre al suo piano didattico.

L’evento del 29 giugno (dalle 20.30 alle 22.45) è riservato a Studenti di Psicologia e Medici o Laureati che perfezionino la domanda su questo form. Dopo l’open day sarà anche possibile accedere al 1° bando di selezioni per candidati ad iscriversi per l’anno accademico 2021.  La domanda da far pervenire entro il 3 luglio prevede la selezione per titoli e sulla base di un colloquio che si terrà l’8/10 luglio.

Oltre i 20 iscritti sarà replicata la data dell’open day.


Corso di Alta Specializzazione in Psicologia Forense, Modulo 2020: area psicologia criminale
10/07/2020

da VENERDI 10 LUGLIO a DOMENICA 12 LUGLIO - on line

Orari: dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18

Secondo tradizione dell’attività formativa SLOP, viene promossa l’integrazione di contenuti derivati dalla neuroscienza cognitiva con quelli tradizionali delle discipline psicologico/psichiatriche. La prima giornata, di taglio introduttivo, vedrà pertanto l’alternanza delle due prospettive. La prof.ssa Gabriella Bottini riassumerà lo stato della ricerca sui correlati neurobiologici del comportamento criminale, in chiave interdisciplinare tra neuroscienze, diritto ed etica. L’evidenza di aspetti genetici e familiari del comportamento criminale ha sviluppato un vasto numero di studi, inoltre verrà illustrato l’utilizzo di tecniche strumentali per studiare il cervello nella sua morfologia e nella sua organizzazione biochimica, nonché la necessità di approcci statistici adeguati. Nel pomeriggio il dott. Ambrogio Pennati rappresenterà il quadro attuale e storico in cui la psichiatria si muove rispetto al crimine. Verrà fornita una definizione di criminologia, con cenni storici ed alle diverse scuole di pensiero, fino agli orientamenti attualmente prevalenti. Verrà offerta una rassegna sulle metodologie valutative più attuali, tra biologia e brain imaging fino ai test psicologici e neuropsicologici. A concludere riflessioni e teorie riguardo al rapporto tra psicopatologia e criminalità. Nel prosieguo del corso, le due prospettive troveranno ciascuna un approfondimento rispetto agli strumenti di indagine. Sul versante psicodiagnostico, la dott.ssa Sarah La Marca presenterà l’utilizzo clinico e peritale di alcuni strumenti mirati all’indagine dei tratti antisociali della personalità, in particolare il confronto tra lo Psychopathic Personality Inventory (PPI) e la Hare Psychopathy Checklist-Revised (PCL-R), con indicazioni sul corretto impiego ed esemplificazioni tratte da casistica peritale. La dott.ssa Cristina Scarpazza descriverà la complessità della valutazione psichiatrico-forense del vizio di mente nell’autore di reato, evidenziandone le limitazioni intrinseche e la proposta odierna di introdurre tecniche neuroscientifiche allo scopo di aumentarne l’inter-soggettività (con particolare attenzione alla MRI strutturale ed allo IAT). Verranno esemplificati due casi forensi, uno di pedofilia e uno di omicidio, entrambi di risonanza internazionale.
Il corso si completa con approfondimenti monografici su due forme di reato particolarmente pertinenti alla professione dello psicoterapeuta, anche fuori dal contesto forense. Il dott. Corrado Lo Priore illustrerà l’epidemiologia degli abusi sessuali sui minori sotto una duplice prospettiva: in primo luogo evidenziando come i diversi metodi di rilevazione producano stime statistiche di prevalenza profondamente divergenti tra loro e pertanto illustrando rischi ed accorgimenti diagnostici nella gestione della ineludibile indeterminatezza che ne consegue; in secondo luogo, evidenziando come anche il fenomeno dei c.d. falsi abusi sia caratterizzato da una propria epidemiologia e come questa sia connessa ad effetti di “looping” mediatico-giudiziario, con esemplificazioni relative alle controversie sulla effettiva diffusione di disturbi dissociativi. La dott.ssa Francesca Salvini illustrerà il nuovo reato di “atti persecutori” (art. 612-bis c.p., c.d. stalking) in quanto fenomeno eterogeneo che comprende un vasto campionario psico-comportamentale tale da rendere difficile collocare autori, vittime e agiti in una precisa cornice di riferimento e richiedere articolate e flessibili risposte giudiziarie. Anche attraverso la discussione condivisa di casi esemplificativi, saranno fornite informazioni interdisciplinari (giuridiche, epidemiologiche, personologiche relative alla vittima ed allo stalker, rischi di condizionamento mediatico) atte a incrementare la capacità di leggere ed affrontare il fenomeno.

Corso di Alta Specializzazione in Psicologia Forense 2020 Corso di Alta Specializzazione in Psicologia Forense 2020 (278 KB)

 


Personality Assessment Inventory
17/10/2020

da SABATO 17 OTTOBRE a SABATO 17 OTTOBRE - Milano

Utilizzo nella pratica clinica e peritale

Personality Assessment Inventory 2020 Personality Assessment Inventory 2020 (251 KB)