Notizie

Comunicato OPP sull'inchiesta "Angeli e Demoni"

18-Jul-2019

Facendo seguito al comunicato del CNOP in data 27 giugno 2019 ed in risposta alle richieste di informativa pervenute da diversi colleghi sulle azioni che OPP intende intraprendere in relazione ai presunti illeciti nella gestione di minori in affido da parte della onlus piemontese Hansel e Gretel, notizia di cui la stampa, sia locale che nazionale, ha dato ampia diffusione, si comunica che:
- Ogni qualvolta l’Ordine venga a conoscenza di fatti di potenziale rilevanza disciplinare è tenuto ad avviare una indagine istruttoria;
- Quando in relazione agli stessi fatti oggetto di indagine disciplinare è pendente un procedimento penale, il vigente regolamento dell’Ordine prevede la sospensione del procedimento disciplinare in attesa dell’esito del giudizio penale;
- divenuta irrevocabile la sentenza penale, il Consiglio porta a termine l’istruttoria avviata, applicando, nel caso in cui ritenga fondati gli addebiti contestati, una sanzione (tra quelle previste dalla L. 56/89: avvertimento, censura, sospensione fino a 12 mesi, radiazione) proporzionata alla gravità dei fatti contestati e delle loro conseguenze dannose.
In conformità a quanto sopra, la Commissione Deontologica procederà, quindi, ad avviare la fase istruttoria in merito agli specifici fatti di cui sopra, affidandone l’espletamento ad uno dei suoi Consiglieri.
Cogliamo l’occasione per esprimere il sostegno e la vicinanza dell’Ordine ai minori eventualmente coinvolti, alle loro famiglie e a tutti i colleghi impegnati nel difficile lavoro con minori vittime di maltrattamento e/o abuso, certi che - nonostante la violenza, le tante distorsioni e generalizzazioni della campagna mediatica in corso - continueranno a portare avanti i loro impegni professionali con impegno e serietà, mostrando nei fatti il valore e l’importanza del loro operato.

Il Consiglio dell'Ordine degli Psicologi del Piemonte