Eventi

Jung alla prova delle neuroscienze: corpo, emozioni, psicopatologia, clinica

Data: 14/10/2021
Capacità: Not Set (0% booked)

Non è più possibile effettuare la prenotazione

IPAP - ISTITUTO DI PSICOLOGIA ANALITICA E PSICODRAMMA - SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN PSICOTERAPIA
giovedì 14 Ottobre 2021, dalle ore 18:30 alle ore 20:00

Sebbene le emozioni siano state studiate da sempre, rappresentano ancora per le scienze della natura e per la psicologia un punto interrogativo. Quale è la loro natura? Quale è il loro scopo? A partire dal dualismo cartesiano res cogitans/res extensa, che del resto ha radici antiche, e dalle suggestioni kantiane espresse nella Critica della ragion pratica (“Le emozioni sono le malattie dell’anima”), la costruzione di modelli teorici in psicoanalisi è stata a lungo caratterizzata da una netta scissione tra il ruolo degli affetti e quello della cognizione. Solo recentemente si è iniziato ad affrontare il tema della loro integrazione. Al contrario, in Jung, ideazione e affetto oppure pensiero ed emozione non vengono mai considerati separatamente. Non solo: nel modello junghiano, l’efficacia di una terapia può essere valutata anche in base alla sua capacità di agire verso la loro riconnessione. Un concetto che è stato sviluppato autonomamente anche dalla neurofisiologia, confermandone la validità.

Relatore:
Dott. Ferruccio Vigna, Neurologo presso l’ASL “Città di Torino”, Psicoterapeuta e analista junghiano, insegna Fondamenti di clinica junghiana: setting, transfert e controtransfert, e Psicoterapia e neuroscienze presso la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia IPAP.

Moderatore:
Dott. Riccardo Bernardini, Segretario dell’Ordine degli Psicologi del Piemonte

Prenotazione

* Required
Ho letto e accetto la Privacy Policy del sito
Non sono un robot