Eventi

Corso di Formazione MDPAC 2021

Data: 22/02/2021
Capacità: Not Set (0% booked)

Non è più possibile effettuare la prenotazione

Date da definire - on line

L'MDPAC è un percorso caratterizzato dall'assunzione del vertice emotivo come binocolo osservativo con cui esplorare le varie aree che fanno parte della vita di un individuo: le cognizioni, gli istinti, la corporeità, il comportamento, l’inconscio, la storia famigliare e personale, il senso del tempo (passato, presente e futuro), dello spazio (autonomia ed eteronomia) e delle relazioni (integrazione e individuazione).

"L'espressione intelligenza emotiva rimanda a una valutazione delle emozioni da un vertice cognitivo, mentre nella prospettiva MDPAC l'emozione interviene per segnalare la tendenza dell'individuo a dare importanza in modo rigido e sovrastimato alla propria sfera cognitiva a scapito di quella emotiva e nello specifico a rimuginare su tutta una serie di pensieri negativi su se stesso: non sono capace, sono debole, non sono importante, non posso gestirlo, non lo sopporto, sono impotente, non ho il controllo, non sono una brava persona, non merito me stesso, ecc.

La maggior parte delle persone crede che il PENSIERO come la terra sia al centro dell'universo e tutto il resto ruoti intorno. Questa teorizzazione fa sì che le emozioni siano distinte in positive e negative, ma in realtà le emozioni sono ESCLUSIVAMENTE PROTETTIVE e come il sole rappresentano ciò che nutre e aiuta la vita sulla terra (pensiero), ovvero rinforzano il pensiero positivo e trasformano quello negativo circa noi stessi.

Nel mondo animale l’emozione svolge la sua funzione e smette di “esistere”: una zebra vede il leone, ha paura, scappa, si salva la vita e la paura va via. Noi esseri umani continuiamo a pensare a ciò che ci ha provocato paura, creando dei ricordi, delle aspettative e dei giudizi: quindi è la sfera cognitiva che ci mantiene in allarme e il vero problema non è la paura.

Qualcuno preferisce concentrarsi sul pensiero positivo per contrastare quello negativo, ma l'algebra ci insegna che moltiplicando due numeri di segno opposto si ottiene sempre un prodotto negativo, mentre le emozioni sono come uno specchio così che se il pensiero è positivo riflettono positività; se è negativo (meno per meno è di più) possono trasformare l'atteggiamento della persona in modo positivo".

Per maggiori informazioni sul corso di formazione inviare una mail ad antoniocisternino@virgilio.it

CORSO DI FORMAZIONE MDPAC 2021 CORSO DI FORMAZIONE MDPAC 2021 (60 KB)

Prenotazione

* Required
Ho letto e accetto la Privacy Policy del sito
Non sono un robot