Eventi

Vedere con altri occhi, ascoltare con altre orecchie

Data: 16/03/2019
Capacità: Not Set (0% booked)

Non è più possibile effettuare la prenotazione

16 marzo 2019 | Ore 9.00 - 13.00 | Circolo della Stampa - Corso Stati Uniti, 27, 10128 Torino

A cura di S. Guida e C. Guidi.

9-11: nella prima parte il seminario si propone di descrivere le competenze di cui lo Psicologo della Riabilitazione deve disporre al fine di mettere in atto interventi efficaci nella presa in carico delle persone con disabilità sensoriali (visive ed uditive)
- competenze di fisiopatologia della vista e dell’udito; lo stesso dicasi per quanto riguarda gli ausili
- competenze rispetto alle implicazioni psicologiche ricorrenti nel caso di una disabilità sensoriale
- competenze nel lavoro d'équipe sia con i curanti sanitari sia con il personale riabilitativo, gli educatori e gli assistenti alla comunicazione, gli insegnanti in caso di minori. Deve altresì operare in regime di consulenza e collaborazione con i Centri per l’Impiego, le Agenzie di Collocamento Fasce Deboli, nonchè con il mondo della formazione.
- competenze nella strutturazione di setting psicoterapeutici adeguati ad accogliere questo tipo di disabilità.

11-13: nella seconda parte verranno illustrati gli interventi utili di tipo clinico e di tipo culturale effettuati dallo Psicologo della Riabilitazione.
- colloqui di consulenza, di sostegno alla riabilitazione e terapie brevi rivolti alle persone con disabilità sensoriale; parent training, consulenze ai genitori di minori, ai siblings, ai familiari in genere nonché agli insegnanti.
- sono da alternare interventi individuali ed interventi in piccolo gruppo, di persone con disabilità, di familiari, di operatori
- interventi anche in ambito culturale ossia in tema abbattimento di barriere sensoriali nei diversi ambiti di vita della persona
- lo psicologo della riabilitazione dovrebbe conoscere la storia che ha caratterizzato le disabilità sensoriali e considerare come alcuni avvenimenti abbiano attraversato le generazioni fino ad arrivare ad oggi, determinando un cambiamento nella concezione culturale di normalità e dis-abilità, considerata nella significazione mutevole di differenza nell’abilità.

Clicca qui per registrarti all'evento

Prenotazione

* Obbligatorio
Ho letto e accetto la Privacy Policy del sito
Captcha Image