Eventi

Uno sguardo al limite

Data: 26/01/2019
Capacità: Not Set (0% booked)

Non è più possibile effettuare la prenotazione

26 gennaio 2019 | Ore 9.00 - 13.00 | Circolo della Stampa - Corso Stati Uniti, 27, 10128 Torino

L'intervento dello psicoterapeuta con i bambini disabili e le loro famiglie in setting individuale e di gruppo.

A cura di S. Daneo e M. Bottaro


I bambini con disabilità motorie e/o intellettive possiedono un mondo interno, hanno dei vissuti, delle fantasie, dei sentimenti, delle capacità e delle difficoltà relazionali. Sembra ovvio detto in questo modo, eppure non lo è, dato che la psicologia e in particolare la psicologia dinamica si è poco interessata a questi bambini. Forse fanno paura a noi terapeuti perché ci riportano ai temi fondamentali dell'esistenza, alle nostre stesse vulnerabilità, ai nostri stessi limiti che così faticosamente tolleriamo. Lavorare con loro, con le loro famiglie, con i fratelli, ci costringe ad affrontare il limite, la fragilità umana, e diventa anche un percorso con un enerme valore formativo per poter fare lo psicoterapeuta in tanti altri campi. Parleremo di questo lavoro "al limite", utilizzando la prospettiva di S. Korff-Sausse che propone il concetto di trauma per pensare alla disabilità, sia rispetto ai bambini che ai genitori.

Verrà approfondito il metodo di intervento psicoterapeutico ad orientamento psicoanalitico sia con i bambini che con i genitori in setting individuale e di gruppo e nella seconda parte della mattinata verrà proposta una breve discussione di gruppo e un breve psicodramma per provare a mettersi nei panni scomodi di questi bambini e scoprire che non sono così diversi dai nostri: “Il bambino handicappato fa paura perché la sua diversità rivela, come dentro uno specchio infranto, la nostra stessa diversità che noi vogliamo ignorare” (S. Sausse, 2006).

Clicca qui per registrarti all'evento

Prenotazione

* Required
Ho letto e accetto la Privacy Policy del sito
Non sono un robot